Da oggi piccoli allentamenti al lockdown.

Sono stati 57 i nuovi contagiati dal Coronavirus ieri in Trentino, di cui 19 nelle RSA. 4 i minori, fra i 13 e i 16 anni, non gravi, e curati al proprio domicilio. 5 i decessi, di cui 3 nelle RSA. Le terapie intensive sono scese a 24. Il numero complessivo di tamponi effettuati è pari a 1347. L’incidenza di positivi è del 4%. Il totale dei contagiati dall’inizio dell’epidemia si attesta quindi sulle 4528 unità, di cui 1240 complessivi nelle RSA. Oggi entrano in vigore gran parte delle misure contenute nella nuova ordinanza del presidente Maurizio Fugatti, adottata sabato. Si tratta di misure di allentamento che consentono fra l’altro l’accesso ad alcuni esercizi commerciali (compresi i mercati se autorizzati dal Comune), l’uso delle piste ciclabili per recarsi al lavoro, l’uscita di casa di entrambe i genitori con figli minori nelle vicinanze dell’abitazione. Entrerà invece in vigore mercoledì la misura che riguarda l’acquisto di cibo take away, in ristoranti, pizzerie o gelaterie del proprio Comune (o quello limitrofo se il Comune di residenza fosse sprovvisto di questo esercizi), previa prenotazione telefonica, per evitare assembramenti.

Da quanto annunciato ieri dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, invece, con l’inizio della Fase 2, ovvero dal 4 maggio prossimo, sarà possibile fare ritorno alle proprie case per chi è stato costretto a trascorrere altrove questo periodo di chiusura.

Comunicato stampa a cura dell’Ufficio Stampa della PAT

Provincia Autonoma di Trento Università di Trento Comune di Trento Comune di Rovereto Unitrentosport UC UniCittà Centro Servizi Culturali Santa Chiara   coni Centro Musica Trento

Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione