Coronavirus: 2 decessi e 28 nuovi contagiati ieri. Possibili nuove aperture per il 18 maggio

Sono 28 le persone risultate contagiate dal Coronavirus ieri in Trentino, 11 di queste rappresentano i nuovi casi, secondo le ultime direttive ministeriali che considerano i soggetti che hanno manifestato sintomi negli ultimi 5 giorni.

Sono invece 966 i tamponi effettuati. Fra le 28 persone contagiate, di cui 9 nelle RSA, vi sono anche 5 minorenni, mentre sono 2 i decessi, di persone anziane ospitate nelle RSA, uno di questi è avvenuto in ospedale. I pazienti in terapia intensiva sono 17, a cui si aggiungono 135 persone ricoverate in altri reparti e 1.147 in isolamento fiduciario a casa. Dall'inizio dell’epidemia i contagiati sono 4.897 di cui 2.663 guariti e 431 deceduti.

Ieri a Trento si è svolta anche la visita del ministro per gli affari regionali Francesco Boccia. Si è parlato fra l’altro anche di nuove possibili aperture di alcune attività economiche, soprattutto nel settore del commercio (ristoranti, bar, parrucchieri ecc.). La data ipotizzata è quella del 18 maggio, sempre che la situazione del contagio rimanga stabile.

Comunicato a cura dell’Ufficio Stampa della PAT

Provincia Autonoma di Trento Università di Trento Comune di Trento Comune di Rovereto Unitrentosport UC UniCittà Centro Servizi Culturali Santa Chiara   coni Centro Musica Trento

Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione