97 nuovi casi ieri. In arrivo le mascherine

9 decessi, 97 nuovi casi, di cui 96 con tampone e 7 persone guarite. Questi i dati registrati ieri in Trentino in relazione all’emergenza Coronavirus. Numeri che portano il totale delle persone decedute a 173 e di quelle contagiate a 2671. Di queste 1448 sono curate in casa, 75 si trovano in rianimazione, il restante nelle strutture ospedaliere, nelle RSA e nelle case di cura. Infine 214 sono le persone guarite. Il presidente della Provincia Maurizio Fugatti ha poi annunciato l’arrivo di un milione di mascherine che verranno distribuite nei prossimi giorni, attraverso i Vigili del fuoco, in tutti i comuni del Trentino. Le mascherine serviranno soprattutto per la successiva fase di riapertura delle attività, per evitare la ripresa del contagio. Ulteriori informazioni verranno fornite al numero verde 800 867 388.

“Il problema delle mascherine – ha chiarito anche il direttore dell’APSS, Paolo Bordon – si sta risolvendo, ne abbiamo in magazzino circa 800 mila, una scorta che ci lascia relativamente tranquilli, anche perché grazie alla Protezione civile e ad alcuni partner privati ne arriveranno molte altre”.

Il presidente Fugatti ha annunciato inoltre due nuove iniziative messe in campo dalla Provincia: una piattaforma web per consentire a tutte le imprese in grado di effettuare servizio di consegna a domicilio di dare visibilità ai servizi offerti e non fermare, per quanto possibile, la propria attività: il progetto è stato battezzato "Consegnointrentino”. L’altra, riguarda le categorie economiche, che da oggi al 31 dicembre 2020 potranno presentare domanda d’incentivi attraverso una piattaforma online dedicata, dal nome “Ripresatrentino”.

Pubblicazione concessa dall’Ufficio Stampa PAT

Provincia Autonoma di Trento Università di Trento Comune di Trento Comune di Rovereto Unitrentosport UC UniCittà Centro Servizi Culturali Santa Chiara   coni Centro Musica Trento

Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione