News News

Ieri nessuna vittima da Cvdid-19 in Trentino. Oggi riaprono molte attività in tutta Italia.

Ieri, per la prima volta da due mesi, non sono morte persone per Covid-19 in Trentino. Sono stati 20 i nuovi contagi. Tra loro vi sono 2 minorenni – curati a domicilio - e 9 ospiti di RSA. Continua il trend in calo nei ricoveri ospedalieri: 42 le persone ricoverate e 8 i pazienti in rianimazione. Sono invece 562 le persone curate a domicilio.

Nella giornata di ieri in Trentino sono stati effettuati 1.539 tamponi.

Da oggi in Trentino e in Italia riaprono bar, ristoranti, parrucchieri e molte altre attività. Dal 3 giugno diventeranno liberi tutti gli spostamenti, sia in Italia che per chi arriva dall’estero, senza giustificazioni e quarantene. La possibilità di andare all’estero liberamente (ad esempio in Germania o in Austria) sarà però condizionata dalle decisioni che prenderanno i singoli Stati.

Comunicato a cura dell’Ufficio Stampa della PAT


Download Download