News News

Continua la lotta al Coronavirus

Chiuse le piste ciclabili e i negozi di generi alimentari la domenica.

Sono salite a 857 le persone contagiate dal Coronavirus ieri in Trentino. Purtroppo sale anche il numero delle vittime; sempre nella giornata di ieri sono decedute 4 persone, tutte anziane, che portano i numero complessivo dei decessi a 12. Sono stati registrati anche due casi di minorenni colpiti dal virus: si tratta di un 17enne e un 14enne, le cui condizioni non destano particolari preoccupazioni. Trascorreranno la quarantena a casa. I pazienti guariti sono ad oggi 20. Straordinaria è invece la risposta dei trentini alla sottoscrizione lanciata dall’Azienda sanitaria: le donazioni hanno superato i 2 milioni di euro. 
Il presidente della  Provincia Maurizio Fugatti  raccomanda di restare nelle proprie abitazioni e di uscire solo nelle condizioni previste, ovvero per motivi di lavoro, di salute o per fare la spesa. “Le passeggiate sono possibili solo in prossimità delle abitazioni, così come è vietata la corsa e la frequentazione dei sentieri di montagna. E’ permesso l’utilizzo della bicicletta solo per necessità e per questo è stata decisa la chiusura delle piste ciclabili”. Confermata anche la chiusura domenicale per i supermercati. Della possibilità di contrarre il virus facendo la spesa ha parlato Antonio Ferro, direttore del Dipartimento prevenzione dell'Azienda sanitaria: “La possibilità teorica di contagio – ha detto - è estremamente bassa. La merce esposta è trattata con guanti e mascherine, così come non c’è possibilità di contagio per la merce proveniente da paesi lontani. Resta la raccomandazione, una volta ritornati a casa, di lavarsi le mani e di non tossire in luogo pubblici senza coprirsi con fazzoletti o con il braccio”. 
Per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza, infine, sulla linea del Brennero rimane attiva una Freccia Argento da/per Roma, mentre sono sospesi gli interregionali.

News e aggiornamenti sul sito: https://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/CORONAVIRUS-Aggiornamenti-e-comunicazioni


Download Download